Episodi

Episodio 15, Gohan vuole tornare a casa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Nella scorsa puntata abbiamo lasciato il piccolo Gohan continuare il suo allenamento per sopravvivere nel deserto, il padre invece ha avuto un incontro poco amichevole con la Principessa Sissi dal quale è riuscito a sfuggire, nel frattempo i Sayan si avvicinano sempre più.

 

La puntata si apre sul deserto dove Junior ha lasciato Gohan da solo e inerme ad allenarsi. E’ una notte piovosa e vediamo il piccolo rifugiarsi in una grotta dove ha imparato ad accendere un fuoco, nel frattempo Junior, che da sempre lo sorveglia, ripensa allo scontro con Radish e ha delle brutte allucinazioni. Rimanendo parecchio colpito e confuso da quello che ha visto nella sua mente, decide di allenarsi ancora più duramente creando un suo clone da usare come avversario.

Quando diventa giorno vediamo Gohan, allegro e spensierato, usare una barca costruita da lui e divertirsi sulle dune del deserto, ma il divertimento dura ben poco perché proprio sopra di lui arriva minacciosa un’aquila reale che tenta di catturarlo. Gohan scappando finisce in un lungo tunnel che ha uscita su una spiaggia, l’aquila perde di vista il bimbo e se ne va, ma appena Gohan si riprende ad aspettarlo c’è la solita tigre coi denti a sciabola, diventata ormai innocua.

Il bimbo rimane esterrefatto dalla bellezza del paesaggio davanti a lui e decide di rimanere lì, poco dopo cala la notte e stanco si addormenta al fianco della tigre.

Il giorno dopo Gohan continua a scappare dalla tigre che imperterrita lo segue, tra mille avventure anche questo giorno termina. La scena cambia e vediamo Junior continuare il suo allenamento faticosissimo.

La scena cambia ancora e ci troviamo a casa di Chichi e Goku, dove il papà di Chichi cerca disperatamente di farsi aprire dalla figlia che ormai non mangia da giorni.

Torniamo a Gohan che si accorge di aver fatto il giro della spiaggia ed essere tornato al punto di partenza, dopo poco fa un’altra brutta scoperta: in realtà si trova su un’isola. Senza farsi prendere dal panico, cerca un modo per tornare a casa dalla sua mamma.

Torniamo a Junior che ancora non ha fatto una pausa e continua senza sosta il suo allenamento sfiancante.

Gohan, nel mentre, ha trovato una soluzione e comincia a costruire una barca e la finisce in men che non si dica, dice addio alla sua amica tigre e si imbarca.

Ritorniamo nuovamente a Junior che si ferma perché si accorge di aver perso di vista Gohan.

La scena cambia e rivediamo Gohan nel bel mezzo di un brutto temporale, il bimbo cerca di farsi forza e di resistere, ma la barca piano piano si distrugge e il bambino finisce dentro a un tornado.

Nel frattempo vediamo Goku che continua a percorrere il serpentone e i Sayan che si avvicinano alla Terra.

Considerazioni sulla puntata

Questa puntata è più tranquilla e più divertente rispetto allo scorso episodio, questa volta ci concentriamo di più su Gohan e su Junior. Vediamo molto bene come il bambino sia crescuto e sia diventato più forte, sia fisicamente che mentalmente, inoltre in questa puntata veniamo a conoscenza di una delle più grandi paure di Junior, il non sapere dove andrà a finire una volta morto.

E’ la prima volta che vediamo il guerriero verde preoccupato e impaurito, questa puntata getta luce sulla sua umanità, che si è ingrandita stando a contatto con Goku e gli altri.

Tutto sommato la puntata numero 15 è un bel concentrato di emozioni belle e brutte, senza dimenticare l’umorismo tipico della serie.

 

Scrivi un commento