Episodi

Episodio 10, Il primo combattimento di Gohan

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Gohan sta crescendo

Mancano 11 mesi esatti all’arrivo sulla Terra dei temibili guerrieri Saiyan.
Il piccolo Gohan è molto maturato dopo l’esperienza con il robot C6 e si sta abituando a cavarsela da solo.
Dopo essersi prodigato nella ricerca di cibo – un enorme pesce e qualche mela – ecco che la notte sopraggiunge, e con essa un violento temporale. Così il piccolo decide di trovarsi un riparo, rifugiandosi in una caverna. Mentre qualcosa lo spia nell’oscurità, Gohan coglie l’occasione per curarsi una ferita sul braccio, ricordandosi del metodo mostratogli dal suo adorato papà qualche tempo prima. Il piccolo sembra davvero cresciuto.

Il ritorno di Iamko

Intanto, ritroviamo Iamko nel bel mezzo di una partita di baseball. Il ragazzo, però, non sembra spassarsela e si lamenta di quella vita ormai monotona con l’inseparabile amico Puar. Improvvisamente tra i giocatori scoppia una rissa e proprio quando le cose si erano fatte più avvincenti per il ragazzo, arriva Crilin che lo informa delle ultime vicissitudini, del sacrificio di Goku e della minaccia rappresentata dagli spietati Saiyan.
Iamko e Bulma, ai ferri corti, si rivedono dopo tempo e tra di loro sembra ancora esserci un clima teso.
Ma, come dice Crilin, un importante sessione di allenamento speciale li attende, così i tre partono alla volta del palazzo dl Supremo. Alla fine, con un po’ di rammarico da parte di Crilin, Bulma e Iamko sembrano riappacificarsi.

Un nuovo amico per Gohan

Intanto, mentre nell’aldilà Goku prosegue imperterrito il suo cammino, il piccolo Gohan, rifugiatosi nella caverna per la notte, al suo risveglio trova un ospite inaspettato: un enorme dinosauro.
Spaventato, il piccolo dapprima fugge via, per poi farsi più risoluto e prendere coraggio, deciso ad affrontare le sue paure.
Il dinosauro, però, uscendo dalla caverna crolla al suolo stremato: Gohan si accorge allora del pezzo di legno conficcato nel corpo dell’animale che lo fa sanguinare. Il bambino si impietosisce e decide di aiutarlo, curandogli la ferita proprio come fece con lui suo padre tempo addietro. Gohan, felice di aver trovato un nuovo amico, decide di occuparsi di lui.

La dura legge della natura

La gioia di Gohan ha però vita breve: il suo nuovo amico subisce l’attacco di un dinosauro molto più grande e feroce di lui e sembra avere la peggio. Nonostante lo spavento, Gohan cerca di difenderlo e di opporsi, ma invano, finendo per essere scaraventato via da un violento colpo di coda del dinosauro e col perdere i sensi tra gli arbusti.
Quando il piccolo riprende conoscenza, con sommo dispiacere nota quel poco che resta del suo amico.
Gohan è triste ma ha appreso una lezione: ha imparato per la prima volta la dura legge della natura.
Così, con le lacrime agli occhi ma con piglio deciso, prosegue per la sua strada, con la volontà di migliorare e diventare più forte.

Per quanto tempo ancora il piccolo dovrà essere messo alla prova?

Scrivi un commento